Organigramma

DIRIGENTE E COLLABORATORI

DIRIGENTE SCOLASTICO (D.S.) Lucia Marcuzzo

DIRETTORE dei SERVIZI GENERALI e AMMINISTRATIVI (D.S.G. e A.) Giampaolo Drosi

COLLABORATORI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Scuola Secondaria di 1° g.“Donatello” Maria Elena Tioli; Scuola Primaria “Deledda” Cristina Sacchetto

COORDINATORI DI PLESSO

Scuola dell’Infanzia Boranga:  

Scuola Primaria                      

Deledda:  Cristina Sacchetto  Scuola Primaria                      

Mantegna:  Rosanna Mancuso  

Scuola Secondaria di 1° g. Copernico:  Donatella Fais

Scuola Secondaria di 1° g. Donatello:  Roberta Paulon

FUNZIONI STRUMENTALI

Gli incarichi di "Funzione strumentale" sono stati conferiti dal Dirigente Scolastico su delibera del Collegio dei docenti unitario del 15 ottobre 2013. I docenti incaricati sono responsabili di uno specifico processo o di un particolare settore che può essere organizzativo o didattico. I docenti incaricati hanno l'obbligo di:

  1. partecipare a tutte le riunioni dello Staff di dirigenza convocate
  2. collaborare con le altre Funzioni strumentali e con le varie componenti dell'istituzione al fine di migliorare effettivamente la qualità del servizio scolastico
  3. svolgere il proprio incarico in orario extrascolastico o in ore libere da impegni di servizio
  4. a conclusione dell'anno scolastico, in sede di verifica delle attività del P.O.F ., presentare al Collegio dei docenti apposita relazione scritta sulle attività svolte e sui risultati ottenuti.

CONTINUITA’
 Roberta Rossi

  • Coordinare, in sinergia con le altre commissioni, le molteplici forme di progettazione curricolare elaborate dai docenti dell’Istituto
  • Facilitare il passaggio tra i diversi ordini mediante l’organizzazione di concrete esperienze di continuità e la predisposizione di schede di passaggio per la condivisione di informazioni.
  • Progettare attività di continuità/raccordo atte a favorire il passaggio da un ordine di scuola all'altro
  • Concordare conoscenze, abilità e competenze che gli alunni dovrebbero possedere alla fine di ogni percorso scolastico (obiettivi attesi e raggiunti)
  • Predisporre strumenti per la formazione delle classi prime della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado


ORIENTAMENTO

  • Programmare ed organizzare attività funzionali all'orientamento in uscita dall’istituto
  • Coordinare le attività di orientamento
  • Predisporre i materiali per le attività di orientamento
  • Avviare, se possibile, un percorso di orientamento strutturato a partire dalle classi prime
  • Gestire dei bisogni formativi degli studenti in relazione all'orientamento scolastico.
  • Organizzare percorsi di conoscenza delle scuole del territorio e di raccordo con le stesse
  • in sinergia con le funzioni strumentali per l’integrazione per l’intercultura , coordinare gli interventi per alunni D.A. e stranieri



GRUPPO DI LAVORO SULL’INCLUSIONE
Maria Lina Zanettin

  • Presentare proposte idonee a garantire l’integrazione e l’inclusione di tutti gli alunni
  • Costruire un rapporto significativo e continuo con le famiglie degli alunni in svantaggio o diversamente abili
  • Creare una rete tra scuola ed extrascuola in una logica di scambio di esperienze e di ricerca-azione per evitare scollamenti e fratture tra scuola, operatori sociali, servizi specialistici
  • Organizzare e gestire uno spazio di consulenza - ascolto per insegnanti e genitori
  • Raccordarsi con le altre scuole per partecipare a progetti locali in un’ottica di rete.
  • Coordinare i lavori del Gruppo di Lavoro per l’Handicap
  • Predisporre materiale aggiornato per la formulazione dei PEI
  • Mantenere contatti con gli Enti Locali e ASL



TIC/INFORMATICA

  • Aggiornare il sito internet dell’Istituto
  • Migliorare le attrezzature e garantire l’efficienza dei laboratori in tutti i plessi scolastici
  • Condividere software didattici e utilizzo dell’hardware (LIM – AULE INFORMATICA)
  • partecipare a reti mirate alla informatizzazione della realtà scolastica (didattica e gestionale)



PREVENZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

  • Presentare proposte idonee a garantire il percorso scolastico di tutti gli alunni in situazioni di disagio
  • Costruire un rapporto significativo e continuo con le famiglie degli alunni in svantaggio o disagio
  • Creare una rete tra scuola ed extrascuola in una logica di scambio di esperienze e di ricerca-azione per evitare scollamenti e fratture tra scuola, operatori sociali, servizi specialistici
  • Raccordarsi con le altre scuole per partecipare a progetti locali in un’ottica di rete.
  • gestire il progetto in accordo con il settore servizi scolastici del Comune
  • Mantenere contatti con gli Enti Locali , ASL e enti operanti sul territorio.



INTERCULTURA
Monica Stecca

  • Cura delle procedure (protocollo) per l'accoglienza e l'inserimento di nuovi alunni stranieri di recente immigrazione nella scuola primaria e secondaria di primo grado, in collaborazione con gli addetti della Segreteria e la Direzione.
  • Coordinare i progetti specifici di accoglienza, integrazione, mediazione e alfabetizzazione realizzati nelle scuole dell’Istituto Comprensivo
  • verificare la presenza di  un adeguato curricolo della lingua italiana come L2
  • Approntare strumenti di valutazione coerenti con il quadro linguistico europeo
  • Collaborare, in un’ottica di rete, con altre scuole, enti ed associazioni del territorio
  • Programmazione e coordinamento dei progetti annuali di istituto
  • Coordinamento delle attività di soggetti esterni che operano nell'istituto (Ente locale; cooperative; mediatori culturale linguistici; ecc...)
  • Rilevare i bisogni degli alunni stranieri
  • Mantenere i rapporti con le famiglie
  • Organizzare eventuali eventi culturali
  • predisporre e seguire lo svolgimento di progetti con i fondi ex art. 9 del CCNL